Home   Forum Salute
Forum Salute
  salute
  Tumori

  controllare la prostata

 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


 Parola:   nick:  
 
Fine della pagina
Autore Discussione :

controllare la prostata

n°1
belfagor
Inviato il 22-06-2010 alle 14:33:40  profilanswer
 

Di recente un mio caro amico ha scoperto di avere un cancro alla prostata diagnosticato a seguito di problemi di erezione.
Sinceramente non mi sono mai preoccupato di questa eventualità, credevo che bisognasse fare i primi controlli dopo i 40 anni.
A questo punto penso che andrò a fare una visita anch'io anche se mi sento bene, giusto per stare più tranquillo.
Questa cosa mi ha parecchio sconvolto, sono due giorno che giro su internet alla ricerca di sintomi ed esami da fare per controllarsi.
Non sono mai stato particolarmente fobico per queste cose ma non è mai troppo presto per iniziare a controllarsi no?

(Pubblicità)
n°2
paoletta82
Inviato il 22-06-2010 alle 14:54:27  profilanswer
 

Ciao!! ti dirò, i controlli vanno fatti. Il tumore alla prostata per l uomo e quello al seno per la donna, come incidenza, sono i più comuni.
E' la stessa cosa: le mammografie alle donne vanno prescritte dopo i 50 anni così come l'uomo deve controllare la prostata dopo i 40, ma con i tumori non bisogna mai abbassare la guardia. Mio padre l'anno scorso ha fatto dei controlli, così per caso, e dadan, l'hann operato 6 mesi dopo. Si è ripreso alla grande, l operazion è stata complessa ma nessuna complicazione e adesso è piu in forma di prima, nn ha alcun problema. Quindi, il mio consiglio è: controllati per scongiurare l'ipocondria e rassicura il tuo amico, andrà tutto bene. In bocca al lupo!

n°3
dolcesolel​una
Inviato il 22-06-2010 alle 16:18:56  profilanswer
 

Ciao Belfagor, è giustissimo fare tutti i controlli del caso, anche uno in più del necessario. Stai solo attento a fare le ricerche su internet. Personalmente tutte le volte che ho avuto paura di avere qualche cosa che non andava, mi sono affidata ad internet ed è sempre stato un disastro. La mia ipocondria aumentava e da un semplice raffreddore che avevo, ho iniziato a pensare di avere qualcosa di grave. Il medico di base è molto meglio di internet in questi casi.  
In bocca al lupo Belfagor e facci sapere.   :)

n°4
stella
Inviato il 23-06-2010 alle 01:05:49  profilanswer
 

Ho letto qualcosa in proposito poco tempo fà e ricordo di averne discusso con un'amica , su un mensile si parlava degli esami che facciamo che spesso son inutili e tra questi c'era quello alla prostata, dicevanoche in molti casi puo' fare piu' danno l'esame di per se che il tumore .
Si parla correttamente di cancro della prostata quando le cellule invadono i tessuti circostanti e riescono a diffondersi anche ad altri organi dando origine a metastasi. Spesso vengono scambiati per tumori anche varie forme benigne . Anzi spesso questo tumore è benigno ed è piu' facile morire di vecchiaia che con questo tumore benigno. Il vero e proprio tumore della prostata è meno comune di quanto si pensa se ricordo bene in Italia ci sono 9000 casi all'anno con una sopravvivenza elevata , poi questo articolo parlava anche di altri esami che possono cambiare di risulato anche a distanza di poco tempo quindi non attendibili al 100% . L'esame comunque è consigliato sol ose necessario magari per casi in famiglia o comunque dopo i 45 anni.

n°5
belfagor
Inviato il 23-06-2010 alle 21:55:17  profilanswer
 

Ecco, anche a me l'avevano detto che l'esame può essere pericoloso oltre che parecchio fastidioso.
Per il momento mi farè un bel controllo generale e se tutto sarà regolare aspetterò ancora un paio d'anni prima di andare dall'urologo.

(Pubblicità)
n°6
ucciolo
Inviato il 29-06-2010 alle 15:24:22  profilanswer
 

Qualche hanno fa, per un problema sviluppatosi durante un rapporto sessuale, ho fatto un ciclo di visite urologiche e un uretroscopia: devo dire che, nonostante il fastidio terribile dell'esame, ho scoperto molte cose , tra cui un problemino che devo tenere d'occhio perchè potrebbe portarmi alla sterilità. Quindi, con la massima tranquillità, una visita dall'urologo te la consiglio: è meno peggio del previsto, e controllare che sia "tutto a posto lì sotto" non fa mai male.

n°12
Cavaliere ​mascherato
Inviato il 17-11-2010 alle 20:10:39  profilanswer
 

Cao a tutti!da uomo abbastanza giovane quale sonoper ora  non mi preoccupo particolarmente di questa patologia ache se, raggiunta una certa età, farò sicuramente tutti gli accertamenti del caso,ricrdatevi che di tumore alla prostata si muore!! comunque so per certo che,se sospettano una neoplasia di qualsiasi tipo,fanno la ricerca dei marker tumorali tramite analisi del sangue.


Vai a:
Aggiungi una risposta
  salute
  Tumori

  controllare la prostata

 

Discussioni relative
Varie discussioni relative a : controllare la prostata

Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale