Home   Forum Salute
Forum Salute
 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


Ultima risposta
Discussione : Padre non biologico
Lorant maric81, auguro a tua sorella di poter coronare il proprio sogno.
Noi siamo riusciti quasi subito con la fecondazione, altrimenti avremmo preso la strada dell'adozione.
Io le inizierei a consigliare di provare entrambe, se non erro proprio in questo forum c'è una ragazza che appena ha iniziato le pratiche per l'adozione è poi riuscita a restare incinta ed ora avrà una doppia gioia!

La tua risposta
Login    Per inviare un messaggio, devi essere iscritto a questo forum ... se ancora non lo sei, clicca qui!
Il tono del tuo messaggio                        
                       
La tua risposta


[b][i][u][strike][spoiler][fixed][cpp][url][email][img][flash]Inserisci il codice di un video[*]   
 
   [quote]
 

Opzioni

 
Hai perso la password?


Anteprima della discussione
Lorant maric81, auguro a tua sorella di poter coronare il proprio sogno.
Noi siamo riusciti quasi subito con la fecondazione, altrimenti avremmo preso la strada dell'adozione.
Io le inizierei a consigliare di provare entrambe, se non erro proprio in questo forum c'è una ragazza che appena ha iniziato le pratiche per l'adozione è poi riuscita a restare incinta ed ora avrà una doppia gioia!
maric81 ....anche PER il bimbo.
maric81 Ciao a  tutti, leggendo le vostre risposte penso a mia sorella che non puo' avere figli. Sono gia' al sesto tentativo di fecondazione credo eterologa ma niente, tentativi che tra l'altro apparentemente in futuro potrebbero avere delle conseguenze.  
La sua sofferenza é evidente e divento invadente e ripetitiva consigliandole di adottare.
Sopratutto adesso che ho avuto mia figlia non sopporto l'idea che per correre dietro a desideri senza dubbio rispettabilissimi e umani rischi di perdere l'unica possibilita concreta che potrebbe avere.
E che si rivela essere una possibilità anche il bimbo.
E cio non esclude che in futuro potrebbe continuare i tentativi e vivere una gravidanza.
Lorant guarda Lulu che forse sei tu che dovresti leggere più attentamente prima di intervenire.
La tua frase "il mio seme/ovulo" dimostra che forse non hai capito che i miei due figli non sono biologicamente miei ma del seme di un donatore.
Mia moglie non aveva alcun problema di fertilità, semplicemente si è innamorata di un uomo che non era e non è in grado di darle dei figli.
 
I nostri figli non sono viziati, li abbiamo fatti assolutamente in linea con l'età media delle coppie "normali".
Il destino, grazie alla scienza, a volte è modificabile e quindi era destino che io avessi i miei due bambini lo stesso, non sento di aver forzato niente ne di aver commesso alcun crimine.
elettra ciao cecilietta, razionalmente so che la cosa migliore è stare calmi e sereni, ma in certi casi è una cosa che mi parte da dentro e a volte l'istinto prende il sopravvento, è una sensazione strana ... cmq oggi sto bene, qui c'è il sole finalmente!!
cecilietta I medici dicono che lo stato mentale influisce moltissimo sulla capacità di rimanere incinta, quindi cerca di allontanare la frustrazione e non pensarci più di tanto. Gli sbalzi d'umore sono normali, ce li hanno tutte, perciò stai serena e vedrai che filarà tutto liscio!
elettra ciao cecilietta, ci provo a stare tranquilla e sintonizzare la mia mente in positivo anche se a volte mi prende lo sconforto e il senso di frustrazione....poi ultimamente il mio umore è MOLTO variabile ( sarà sto clima??)
cecilietta

elettra ha scritto :

secondo me non è questione di far brutte figure o arrabbiarsi, semplicemente ognuno ha la sua opinione in base alla sua esperienza di vita. io è da un anno e mezzo che provo a rimanere incinta e non succede nulla nonstante gli esami miei e di mio marito sono tutti ok. è una situazione abbastanza frustrante, ma non volgio rovinarmi la vita per questo. se deve venire verrà, altrimenti in futuro penserò all adozione o farò qualcos'altro di soddisfacente nella vita...


 
Sono assolutamente d'accordo con te elettra, come sei saggia e tranquilla, complimenti per il modo in cui affronti la situazione!
Un grande in bocca al lupo!

elettra secondo me non è questione di far brutte figure o arrabbiarsi, semplicemente ognuno ha la sua opinione in base alla sua esperienza di vita. io è da un anno e mezzo che provo a rimanere incinta e non succede nulla nonstante gli esami miei e di mio marito sono tutti ok. è una situazione abbastanza frustrante, ma non volgio rovinarmi la vita per questo. se deve venire verrà, altrimenti in futuro penserò all adozione o farò qualcos'altro di soddisfacente nella vita...
lulu La pesisma figura la fa chi vuole una cosa a tutti i costi, senza pensare che a volte semplicemente non è destino che le cose accadano.  
 
Avete ragione a credere che io non possa parlare perchè non ho figli, ma sapete una cosa? Per quello che ho visto lavorando come babysitter e in diversi centri estivi/ludoteche ho potuto osservare le conseguenze delle azioni delle persone che hanno deciso che dovevano avere un figlio anche se erano anni che ci provavano inutilmente.  
I bambini nati da coppie troopo grandi, con problemi di fertilità e che magari sono andate chissà dove a farsi fecondare sono cresciuti come "miracolati", tutto gli è permesso, perchè è styato cercato così tanto che adesso  mica vorrai metterlo in punizione perchè è maleducato? No no, fagli fare tutto, poi ci rimane male se lo sgridi.
Mi dispiace profondamente per quelle coppie che lo vorrebbero e non riescono a concepirlo ma un figlio non è e non deve essere un capriccio.  
Non mi sembra sensato lottare anni in fecondazioni e inseminazioni quando lo stesso tempo e gli stessi soldi potevano essere usati per salvare davvero una vita che merita lo stesso rispetto di una che "è solo mia perchè l'ovulo/il seme è il mio".
 
Adesso scatenatevi, arrabbiatevi, fate come vi pare, facciamola insieme la brutta figura dai.  
Ma soprattutto non sentitevi superiori perché voi ci state provando, ci sono persone che lo hanno già fatto, chi ci è già passato e chi ha a che fare con queste persone da tempo e che può saperne più di voi, pensate un po'.
 
In bocca al lupo a tutti, belli e brutti
elettra sono d'accordo con lorant, sono decisioni molto personali e delicate
ed è un argomento che fa soffrire più di quanto avessi mai pensato
belfagor Per fortuna io non ho avuto problemi a concepire mia figlia ma avrei fatto tutto il possibile, come ha scritto Lorant, per dare a mia moglie la possibilità di farlo.
Poi se si volessero altri figli in seguito allora ben venga anche una adozione per dare un fratellino o una sorellina all'altro figlio.
Concordo sul non dare giudizi senza esserci passati, si rischia di fare delle pessime figure.
Lorant

lulu ha scritto :


 MariGio hai assolutamente ragione..ci sono tantissimi bambini che hanno bisogno di essere amati e non capisco perché ci si debba incaponire con "un figlio geneticamente tutto mio" quando si potrebbe fare una scelta così bella come quella di togliere una creatura da un orfanotrofio e darle la'more che merita..


 
Chi sono io per negare a mia moglie la possibilità di vivere una normale gravidanza? Che diritto ho di chiederle di non aver figli? Credimi all'inizio le ho anche detto che se voleva lasciarmi avrei capito perchè volevo che lei avesse tutto dalla vita.
Abbiamo preso questa decisione perchè la scienza ce lo consente e non mi sento meno nobile di chi sceglie l'adozione che è un percorso forse più faticoso e costoso di quello che abbiamo scelto noi.
Ti consiglio di non giudicare mai gli altri se non sai di cosa stai parlando e ti auguro di non doverlo scoprire mai in prima persona in questo caso.

lulu

MaryGio ha scritto :

Ma perchè non pensate all'adozione? Ci sono tanti bambini in attesa di amore ed aiuto e per te sarebbe la stessa cosa perchè saresti il padre non biologico.


 MariGio hai assolutamente ragione..ci sono tantissimi bambini che hanno bisogno di essere amati e non capisco perché ci si debba incaponire con "un figlio geneticamente tutto mio" quando si potrebbe fare una scelta così bella come quella di togliere una creatura da un orfanotrofio e darle la'more che merita..

MaryGio Ma perchè non pensate all'adozione? Ci sono tanti bambini in attesa di amore ed aiuto e per te sarebbe la stessa cosa perchè saresti il padre non biologico.
Uomolupo Grazie, magari ti mando un messaggio privato per altre informazioni anche sulle modalità tecniche della cosa se non ti dispiace.
Lorant Io e mia moglie abbiamo due gemelli di 6 anni avuti con fecondazione eterologa.
Io non li ho mai sentiti come non miei e dalla prima ecografia per me erano i miei bambini con o senza i miei geni.
Ti confesso che non è stato facile all'inizio accettare l'idea di non poter essere padre. Credevo come te che sarebbe stato diverso, che non sarei riuscito ad amarli come meritavano.
E invece non è successo! Non so come ci si senta da genitore biologico perchè non lo sarò mai ma sò come ci si sente a vedere nascere i tuoi figli ed addormentarli la sera raccontando loro una storia.
I primi passi e le prime parole, la prima volta che ti chiameranno papà saprai di aver fatto la scelta giusta!
A livello legale io sono il padre dei miei figli a tutti gli effetti e se dovessimo mai divorziare avrei gli stessi diritti di mia moglie per quanto riguarda l'affidamento.
Se hai altre domande chiedo pure.
Anto72 E' una scelta difficile, io credo che sia più semplice la donazione di sperma che quella di ovulo.
Per il resto concordo con Susie, i figli sono di chi li cresce e li ama, non è certo un corredo genetico che ci rende buoni genitori.
Susie Sono situazioni molto delicate e mi dispiace che lo stiate vivendo :(
A livello legae che io sappia le garanzie sono le stesse del padre biologico, che essendo un semplice donatore di sperma, non ha alcun diritto sul bambino. Non ho esperienze in merito ma ho sempre sognato di adottare un bambino e sono fermamente convinta che un figlio è di chi lo cresce e non di chi ha messo i cromosomi!
Uomolupo Io e mia moglie stiamo provando da anni ad avere figli ma io ho grossi prolemi di fertilità.
Non sono sterile ma poco ci manca ed anche lei ha diversi problemi per cui forse se stessimo con qualcuno più fertile entrambi potremmo avere figli ma insieme è difficile.
Abbiamo iniziato ad informarci sui trattamenti per la fertilità ma pare che la nostra unica soluzione sia usare lo sperma o l'ovulo di un donatore.
Ovviamente sarebbe più semplice usare lo sperma ma io non sono sicuro di volere un figlio che non sia biologicamente mio.
Daltro canto anche mia moglie non è dell'idea di portare in grambo un bambino mio e di un'altra donna.
C'è qualcuno di voi che ha fatto questo tipo di fecondazione? Siete riusciti a sentire i figli come se fossero vostri anche se non lo sono geneticamente?
A livello legale inoltre, non essendo il padre biologico, avrei gli stessi diritti di un padre biologico o in caso di divorzio potrei non avere la custodia del bambino?
Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale