Home   Forum Salute
Forum Salute
  salute
  Allergie

  cos'è la celiachia?

 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


 Parola:   nick:  
 
Fine della pagina
Autore Discussione :

cos'è la celiachia?

n°7
lucy74
Inviato il 29-06-2010 alle 15:18:02  profilanswer
 

In farmacia ed al super ci sono un sacco di prodotti per i celiaci.
Io non conosco nessuno con quest'allergia?
Esattamente in cosa consiste? C'è un modo per sapere se il mio bambino sarà celiaco?
In che modo viene condizionata la vita di un celiaco e a cosa deve rinunciare?
Possibile che una semplice allergia alimentare porti tutti questi problemi? com'è che una volta non c'erano tutti questi problemi e si mangiava sempre di tutto?
Pensate che sia a causa dell'inquinamento o del troppo benessere?

(Pubblicità)
n°8
mariposa
Inviato il 30-06-2010 alle 22:47:56  profilanswer
 

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale.
 
L’incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100/150 persone. I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 400 mila, ma ne sono stati diagnosticati intorno ai 85 mila. Ogni anno vengono effettuate cinque mila nuove diagnosi ed ogni anno nascono 2.800 nuovi celiaci, con un incremento annuo di circa il 10%.
 
Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dalla dieta alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di farina da ogni piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l’assunzione di glutine, anche in piccole dosi, può causare danni.
 
La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l’unica terapia che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.
 
 
Una mia amica di 42 anni si è trovata ora intolerrante al glutine se nè è accorta perchè aveva la pancia molto gonfia,tu non ci crederai ma modificando la sua diete edeliminando i civi cion il glutine adesso si sente molto bene e le è tornato un fisico perfetto, per scoprirlo basta fare le analisi del sangue, lei ha pensato a questa cosa perchè sua nipote lo è dalla nascita . Io non conosco bene i rischi che comporta la mia amica pero' mi ha detto che sua nipote oltre a non poter mangiare cibi con glutine deve usare pentole solo per se..per evitare la contaminazione.

n°13
Ste
Inviato il 09-07-2010 alle 14:47:44  profilanswer
 

Alle prossime analisi del sangue magari mi controllo anch'io. Mi piacerebbe anche fare i vari test per le intolleranze. Secondo voi anche quelli si riescono a fare con un prelievo? Quanto possono costare?

n°14
Profilo ca​ncellato
Inviato il 09-07-2010 alle 16:26:56  answer
 

Ste, le intolleranze si possono misurare in due modi: in erboristeria con una semplice applicazione di alcune essenze sulla pelle del polso, oppure tramite analisi del sangue che vengono però effettuate solo in centri specializzati e se non erro costano una cifra...

n°15
lucy74
Inviato il 11-07-2010 alle 22:11:53  profilanswer
 

Liz, grazie per le informazioni.
Speriamo che il mio bimbo non sia celiaco, altrimenti dovrò fare un sacco di cose particolari per lui.
 
Io il test delle intolleranze delle erboristerie mica lo so se sono affidabili. Li hai provati? ci hanno preso?

(Pubblicità)
n°16
Profilo ca​ncellato
Inviato il 13-07-2010 alle 14:24:21  answer
 

Beh, diciamo che non si è mai sicuri al 100%, ma credo che in parte ci prendano...
Però vorrei dire una cosa: l'intolleranza al glutine è chiamata intolleranza ma è una vera e propria allergia, come quella al polline. A parte quello, sapete che l'Italia è il paese dove le "intolleranze" alimentari vanno più di moda? E non è che negli altri paesi del mondo siano marziani  :heink: E' semplicemente che invece di fare semplicemente attenzione a quali alimenti ci fanno stare bene e quali meno, ci facciamo un sacco di pare sulle intolleranze a questo e a quello.  :sweat: Almeno secondo me.

n°20
Topi83
Inviato il 18-11-2010 alle 08:21:39  profilanswer
 

Buongiorno a tutti! anke a me capita spesso di sviluppare strane reazioni dopo l'ingestione di particolari alimenti,cosi un paio di anni fa ho deciso di andare in erboristeria a fare il test per la intolleranze:soldi spesi malissimo!!! :fou:  già da come si svolge nella pratica il test faà capire quanto sia poco attendibile:ti mettono tra le mani un elettrodo e tramite il suono ke emette sostengono di capire se esiste l'intolleranza. lo sconsiglio atutti, piuttosto affidatevi ai medici che eseguono analisi del sangue sicuramente più credibili!!

n°21
habanera
Inviato il 21-11-2010 alle 16:16:23  profilanswer
 

Sui vari test delle intolerranze alimentari credo sia stato fatto un servizio delle Iene l'anno scorso...erano poco attendibili la ragazza che si presentava era sana...e su un numero di test ognuno dava un risultato diverso....Hai ragione Topi bisogna rivolgersi ai dottori e fare le analisi del sangue..una mia amica ha fatto cosi...

(Pubblicità)
n°38
lulu
Inviato il 11-03-2011 alle 11:00:49  profilanswer
 

La celiachia è veramente una brutta bestia, non si può mangiare niente e is deve stare sempre attenti al ristorante e quando si va a cena da amici!
Non so se esiste una cura  :pfff: ma mi auguro di si, o almeno che la inventino perché è davvero limitante!!

n°62
piccolakit​ty
Inviato il 20-04-2011 alle 11:10:54  profilanswer
 

Si è veramente una brutta malattia certo ce ne sono di peggiori ma stare sempre attenti al cibo è molto stressante..ma stando alle ultime ricerche stanno sperimentando una pillola che possa aiutare tutti i malati! incrociamo le dita!

n°64
Topi83
Inviato il 29-04-2011 alle 08:01:28  profilanswer
 

buondì! propio ultimamente sono entrata più a stretto contatto con questa malattia che fino ad ora avevo solo sentito menzionare... ho conosciuto una ragazza con questo disturbo e ho imparato che convivere con tale patologia è moooolto più difficile di quanto si possa pensare:non basta evitare di mangiare alimenti che contengono glutine ma la cos apiù pericolosa è la contaminazione,bisogna prestare attenzione alle posate, ad aver le mani pulite e nn si possono usare cucchiai di legno perchè assorbono :??:

n°65
guenda90
Inviato il 03-05-2011 alle 13:23:00  profilanswer
 

Io ne so qualcosa mio fratello l'ha scoperto presto diciamo all'età di 8 anni e devo dire che non so nelle persone adulte ma abbiamo notato che scoprirlo a quest'età naturalmente modifica un po la crescita e la rallenta, di sicuro è anche una malattia "socilae" perchè non è facile andare al ristorante e sentirsi completamente diverso!


Vai a:
Aggiungi una risposta
  salute
  Allergie

  cos'è la celiachia?

 

Discussioni relative
Varie discussioni relative a : cos'è la celiachia?

Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale