Home   Forum Psicologia
Forum Psicologia
  psicologia
  Solitudine

  chi pensa alla solitudine

 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


 Parola:   nick:  
 
Fine della pagina
Autore Discussione :

chi pensa alla solitudine

n°1
pollon
Inviato il 23-06-2010 alle 08:44:24  profilanswer
 

Voi vete mai pensato alla solitudine? Che idea avete rispetto a questa condizione?
Io ho iniziato a pensarci da quando ho conosciuto una signora di 80 anni a cui pulisco l’appartamento tutti i merc. pome. Lei è una donna troppo dolce davvero, mi tratta come una nipote e se potesse mi terrebbe lì tutto il giorno x parlare e bere il thè insieme. Tante volte mi fermo x circa 20 minuti dopo aver fatto le pulizie, ma so che nn è abbastanza perché quando me ne vado vedo un velo di tristezza nei suoi occhi.  :(  
Lei vive da sola in un appartamento abbastanza grande. Ha 2 figli, un maschio e una femmina, ma sono sposati e ovviamente hanno la loro vita e nn possono andare da lei tutti i giorni. Mi dispiace troppo per la solitudine che prova questa donna e  poi penso che se dovessi diventare vecchia nn vorrei proprio ritrovarmi sola.  

(Pubblicità)
n°2
ross
Inviato il 23-06-2010 alle 15:22:25  profilanswer
 

Ciao Pollon, sai è una cosa a cui penso molto anch'io e che spesso mi fa molta paura.
Vengo da una famiglia dove la solitudine non c'è, perchè tutti i miei parenti hanno la fortuna di essere accompagnati e con figli premurosi.
Ma forse è proprio per questo che quando vedo persone sole, abbandonate, provo una grande tristezza. A volte io cerco la solitudine come rifugio, sto bene con me stessa, ma poi penso che tra 20 o 30, quando avrò 60 anni, sarà molto più pesante essere da soli.
La tua storia mi ricorda di una vecchina che ho conosciuto quando a 20 anni andavo in giro per la mia provincia a fare interviste per conto della mia università di economia: una signora di 80 anni totalmente sola, che aveva passato la vita come cameriera, che non aveva più nessuno se non un fratello con cui aveva litigato e non si parlava più da anni.
Nel questionario facevo domande sul reddito: alla domanda se avesse dei risparmi in banca, mi ha detto "circa 5 milioni, che tengo lì per il mio funerale". Ecco da allora penso che la vera solitudine sia il pensiero di dover affrontare la morte da soli senza disturbare nessuno.
Scusami, so che noon è allegra come cosa ma è mi ha sempre toccato molto.

n°3
miriam72
Inviato il 24-06-2010 alle 23:45:19  profilanswer
 

La tua soria Ross non sarà allegra ma rende l'idea , sono cose su cui pensare ,il fatto che ad una certa età poi si rimane soli, o che spesso siamo noi a laciare soli i nostri  anziani .
 
pollon dici

Citazione :

Ha 2 figli, un maschio e una femmina, ma sono sposati e ovviamente hanno la loro vita e nn possono andare da lei tutti i giorni.


 
io credo che questi figli pero' un giorno si pentiranno di non esserle stati piu' vicino mi auguro per loro di accorgersene prima .
 
A volte le persone anziane ci fanno arrabbiare , ma non dobbiamo dimenticare che lo diventeremo anche noi, diventano come bambini e hanno bisogno di quella attenzioni che loro hanno dato a noi quando eravamo bambini, a questo forse in pochi ci pensano.
 
Io ho molta paura di invecchiare e molta di piu' di rimanere sola, sono due cose che faccio fatica a concepire eppure fanno parte della vita.
Una frase dice : Nasciamo soli e moriamo soli... ed è vero .

n°4
pollon
Inviato il 01-07-2010 alle 17:32:21  profilanswer
 

eh credo che ci voglia proprio una gran fortuna; la fortuna di avere qualcuno vicino qnd invecchiamo xchè altrimenti sarà davvero dura sopravvivere psicologicamente.

n°53
Roby
Inviato il 19-04-2011 alle 18:12:05  profilanswer
 

E' un timore che mi viene spesso...sò che non avrò mai un figlio ma mi auguro di avere vicino il mio compagno fino alla fine! Credo sia questa la ragione per cui spesso due coniugi muoiono a breve distanza uno dall'altro: la solitudine li uccide

(Pubblicità)
n°54
guenda90
Inviato il 20-04-2011 alle 12:01:14  profilanswer
 

Io ci penso tantissimo e a volte mi soffermo a vedere per strada o alla posta o al supermercato questi vecchietti tutti soli che non si arrendono e affrontano la vita anche se risulta difficile magari anche fare una fila o portare un sacchetto della spesa...sono convinta che non si fa molto per loro, lancio una provocazione...vedete mai per tv delle associazioni che li aiutano veramente?io vedo publbicità solo per i bambini!

n°58
Roby
Inviato il 24-06-2011 alle 14:23:37  profilanswer
 

Gli anziani nel nostro paese sono un po' abbandonati perchè fino a poco tempo erano le famiglie a prendersene cura ma oggi con entrambi i coniugi che lavorano è difficile! Credo che sia solo perchè sono processi relativamente recenti, presto si troveranno nuove soluzioni!

n°59
dolcesolel​una
Inviato il 05-07-2011 alle 13:15:42  profilanswer
 

Buongiorno a tutti voi  :hello:  
Anche io ci penso come tutti voi e devo dire che l'idea di rimanere sola mi fa un'immensa paura. Gli anziani soffrono spesso di solitudine e spesso vengono "abbandonati" dai figli in qualche casa di cura. Io capisco che a volte diventano un peso, ma gli anziani hanno tutto il diritto di vivere una vecchiaia serena e anche se molti di loro se ne stanno lì buoni perchè non hanno più la spinta di vivere, non significa che non soffrono di solitudine.


---------------
pensa all'unico posto dove vai sempre con la mente e sappi che quel posto esiste
(Pubblicità)

Vai a:
Aggiungi una risposta
  psicologia
  Solitudine

  chi pensa alla solitudine

 

Discussioni relative
Varie discussioni relative a : chi pensa alla solitudine

Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?