Home   Forum Psicologia
Forum Psicologia
  psicologia
  Depressione, stress

  il mio rimedio ad un attacco di panico

 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


 Parola:   nick:  
 
Fine della pagina
Autore Discussione :

il mio rimedio ad un attacco di panico

n°232
silvia81
Inviato il 10-12-2011 alle 15:46:30  profilanswer
 

Qunado mi è venuto il mio primo attacco di panico stavo dormendo e mi sono svegliata di soprassalto con il cuore a mille!!! Ho avuto una paura! Sono scappata al Pronto Soccorso guidando in macchina da sola perché non trovavo nessuno che mi accompagnava! :non:  :non:  :non: Sbagliatissimo!!! non guidare mai da sola in questo caso anche perché a me veniva da svenire!!! se svenivo mentre guidavo??? in Pronto Soccorso l'infermiera mi dice: ma guarda che tu non hai niente, respiri benissimo e il cuore è perfetto. E io incredula dicevo: ma come è possibile??? mi sembrava di morire soffocata senza aria e con il cuore a 1000!!! mi viene anche da svenire!!! nessuno mi ha detto che era un attacco di panico!!!!!!!!!!!  e mi hanno lasciato andare a casa senza farmi niente...deficienti!!!!!!! l'ho scoperto poi da una mia vicina di casa che ha avuto prima di me questi attacchi. E meno male che me l'ha detto lei altrimenti non avrei mai capito, perché quell'altro imbecille del mio medico di base mi ha fatto credere che fossi allergica a chissà quale svariata quantità di cibi così che per più' di un mese non mangiavo più' niente per paura di beccare proprio quegli alimenti che il mio medico mi aveva detto di non mangiare perché mi avrebbero portato questo strano tipo di allergia!!!!!  Comunque una volta che hai capito che cosa è un attacco di panico poi sai come gestirlo meglio: a me veniva puntualmente quando ero a casa da sola e nel mettermi a letto, avevo persino paura di addormentarmi! Cosi, quando mi sentivo il cuore scoppiare, mi alzavo e cominciavo a girare intorno al tavolo in cucina, a fare respiri molto profondi, pensando che non è niente di che perché non stai morendo ed è solo la tua mente che si deve tranquillizzare perché non c'è proprio niente di cui avere paura, va tutto bene!!! Poi mi aiutavo sorseggiando ogni due secondi un goccio di acqua fresca e accendendo la radio con le canzoni che più' mi piacciono, così poi pian piano mi rilassavo e più' tardi riuscivo ad andare a dormire. A me l'attacco di panico prendeva anche la pancia del tipo che ogni due secondi ero in bagno a fare una quantità allucinante di pipì e con forte dissenteria. La mia vicina, per esempio, mi diceva che a lei non era mai capitato che le prendesse anche la pancia... si vede che a ognuno poi dà problemi un po' diversi, non siamo tutti uguali. Forse il mio era un attacco di panico ancora leggero perché so che qualcuno deve uscire immediatamente di casa e mettersi a guidare per farselo passare. Che brutti scherzi fa la mente...è tutta una cosa psicologica! Bisogna ficcarsi in testa che non c'è niente di cui avere paura...... Comunque un attacco di panico è, per definizione, l'anticamera della depressione, così lo definiscono gli psicologi. :bounce:  :bounce:  :bounce:

(Pubblicità)
n°234
Ste
Inviato il 10-12-2011 alle 16:58:06  profilanswer
 

Anche io ci ho messo molto a scoprire che i miei erano attacchi di panico e tutti intorno a me continuavano a dirmi che erano solo paranoie mie.
Per me bere a piccoli sorsi aiuta tanto così come la musica. Io purtroppo ancora fatico a guidare l'auto perchè ho paura di averne uno mentre guido sopratutto con mia figlia nel seggiolino dietro.

n°239
silvia81
Inviato il 11-12-2011 alle 13:45:38  profilanswer
 

Hai ragione ad avere paura se hai tua figlia dietro. Capisco. Il fatto è che se aspetti di non averne uno mai più' allora non fai più' niente. Penso che non esiste proprio che uno si debba far condizionare la vita da questi cavolo di attacchi. Bisogna cercare di vivere come sempre e fare tutte le solite cose. Se te ne capita uno in macchina ovviamente cerchi, con molta calma, di fermarti in parte dove trovi uno spazio e attendi che finisca. Purtroppo ci dobbiamo convivere!

n°243
Ste
Inviato il 13-12-2011 alle 17:15:21  profilanswer
 

Hai ragione anche tu ma il percorso è lungo e diverso per tutte.
Io solo da poco sono riuscita a tornare ad uscire a cena o ad andare al cinema e per me sono state conquiste enormi!
Lo scorso anno sono anche rimasta una settimana al mare da sola con mia figlia di 6 anni in appartamento senza avere neanche un attacco, cosa fino a qualche anno fa assolutamente impensabile!

n°247
silvia81
Inviato il 16-12-2011 alle 21:20:59  profilanswer
 

sei stata bravissima!!! sono contenta per te e comunque hai ragione il percorso è lungo purtroppo.

(Pubblicità)
n°254
Mauro67
Inviato il 20-12-2011 alle 13:12:30  profilanswer
 

Ciao, sono Mauro, sono anni che soffro di depressione, però gli attacchi di panico mi sono venuti per la prima volta da un paio di anni, cioè da quando la mia cura è più leggera. Penso che per gli attacchi di panico non ho trovato ancora grossi rimedi, sicuramente mi aiuta respirare profondo e anticipare se possibile la cosa che ho da affrontare. Buona giornata a tutte!!!
Mauro


Vai a:
Aggiungi una risposta
  psicologia
  Depressione, stress

  il mio rimedio ad un attacco di panico

 

Discussioni relative
Varie discussioni relative a : il mio rimedio ad un attacco di panico

Newsletter

Test consigliato

Momento di malinconia o depressione?

Test psicologia

Momento di malinconia o depressione?