Home
Forum
 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


Ultima risposta
Discussione : Parental school
freak MaryGio, apprezzo la tua opinione perchè in effetti anche io mi sono chiesta se questa è la scelta giusta non tanto per me ma per lei.
In Italia non posso tornare perchè significherebbe lasciare qui da solo mio marito e tornare con i bambini a casa dei miei.
Sinceramente non vedo perchè dovrei farlo!
Il problema della scuola è nato dal fatto che inizalmente non saremmo dovuti restare qui per così tanto tempo.
Il programma prevedeva il trasferimento in Canada o negli Stati Uniti entro la fine del 2011 ma poi è arrivata la crisi economica e tutto si è bloccato.
Però il trasferimento è fuori questione perchè, benchè la Finlandia sia un bellissimo paese, non è quello in cui voglio crescere i miei figli.
Potrei anche decidere di non fare nulla a casa e di mandarla a scuola lo stesso ma lei è a disagio perchè fatica a capire la lingua che ha una grammatica molto complessa.
 

La tua risposta
Login    Per inviare un messaggio, devi essere iscritto a questo forum ... se ancora non lo sei, clicca qui!
Il tono del tuo messaggio                        
                       
La tua risposta


[b][i][u][strike][spoiler][fixed][cpp][url][email][img][flash]Inserisci il codice di un video[*]   
 
   [quote]
 

Opzioni

 
Hai perso la password?


Anteprima della discussione
freak MaryGio, apprezzo la tua opinione perchè in effetti anche io mi sono chiesta se questa è la scelta giusta non tanto per me ma per lei.
In Italia non posso tornare perchè significherebbe lasciare qui da solo mio marito e tornare con i bambini a casa dei miei.
Sinceramente non vedo perchè dovrei farlo!
Il problema della scuola è nato dal fatto che inizalmente non saremmo dovuti restare qui per così tanto tempo.
Il programma prevedeva il trasferimento in Canada o negli Stati Uniti entro la fine del 2011 ma poi è arrivata la crisi economica e tutto si è bloccato.
Però il trasferimento è fuori questione perchè, benchè la Finlandia sia un bellissimo paese, non è quello in cui voglio crescere i miei figli.
Potrei anche decidere di non fare nulla a casa e di mandarla a scuola lo stesso ma lei è a disagio perchè fatica a capire la lingua che ha una grammatica molto complessa.
 
MaryGio Io ti invito a rifletterci bene, sei sicura che sia la scelta giusta?
A meno che tu non sia qualificata per essere una maestra dovresti lasciarlo fare a chi lo è.
Se non vuoi che tua figlia impari la lingua del paese in cui vivete allora torna in Italia ma lei deve andare a scuola.
 
freak Si Ste, anche io pensavo di seguire i programmi statunitensi ma non riesco a reperirli in rete.
Hai qualche sito per caso?
Ste Qui in Italia ci sono alcune associazioni di famiglie che lo praticano, le trovi tutte su internet.
Secondo me hai fatto una scelta coraggiosa ma giusta se non ti interessa che tua figlia impari il finlandese ma direttamente l'inglese.
Se siete convinti per il trasferimento io inizierei con un programma più americano che italiano.
 
freak Ho ritirato mia figlia da scuola perchè con la lingua non era possibile riuscire a seguire le lezioni.
Ho deciso di farla studiare a casa in italiano ed inglese (è già bilingue) ma non so se farle seguire il programma didattico italiano o quello americano dove dovremmo riuscire a trasferirci entro la fine del 2013.
Per ora ho iniziato con la scrittura in italiano e con la lettura in entrambe le lingue mentre la matematica la facciamo bilingue direttamente.
Conoscete qualcuno che si è cimentato con questo tipo di insegnamento e che può darmi qualche consiglio?
 
Newsletter

Test consigliato

Calcola il tuo rischio di infarto

Test salute

Sei a rischio infarto?

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale
Calcola la data del parto