Home   Forum Gravidanza
Forum Gravidanza
  gravidanza
  Parto

  parto in casa...

 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


 Parola:   nick:  
 
Fine della pagina
Autore Discussione :

parto in casa...

n°32
daisymum
Inviato il 27-04-2011 alle 18:10:28  profilanswer
 

C'è qualche mamma forumina che ha dovuto partorire in casa senza averlo previsto?Voglio dire che magari non c'era piu tempo o classiche cose tipo la macchina che non partiva e soliti imprevisti? :??:

(Pubblicità)
n°35
Tilde
Inviato il 09-05-2011 alle 00:04:27  profilanswer
 

Mia mamma ha partorito 4 figli in casa ma per volontà e con la dovuta assistenza...sono rari i casi in cui il travaglio dura così poco da non riuscire ad arrivare in ospedale o in clinica...credimi: hai tutto il tempo per gli imprevisti!

n°37
freak
Inviato il 11-05-2011 alle 12:14:58  profilanswer
 

Io ho partorito in casa per tutti e tre i miei figli.
E' una esperienza bellissima vissuta nella propria casa!
La prima è nata nella cascina dei miei in Italia mentre gli altri due sono nati entrambi a casa dei miei suoceri in mezzo ai boschi.
Avevo ovviamente un ostetrica con me ed anche la mia naturopata che mi ha aiutato a superare il travaglio con infusi, oli essenziali e fumigazioni varie nell'ambiente.
Ai parti erano presenti i nostri amici ed i nostri genitori, volevamo che al momento della loro nascita i nostri figli fossero circondati dalla loro grande famiglia.

n°38
Anto72
Inviato il 16-05-2011 alle 17:29:40  profilanswer
 

Freak tipo in una comune?
Che cosa curiosa, ci racconti di più?!
Mi hai incuriosita un sacco, devono essere state delle esperienze particolari.

n°39
daisymum
Inviato il 20-05-2011 alle 13:44:59  profilanswer
 

cHE BELLO freak praticamente sono nati a contatto con la natura...ma non avevi paura della lontananza dall'ospedale??

(Pubblicità)
n°40
rachida
Inviato il 23-05-2011 alle 12:37:01  profilanswer
 

Io ho partorito in ospedale e per me è stata una esperienza traumatica.
Nel mio paese si partorisce in casa con le parenti anziane ad aiutare ma non ho potuto farlo perchè se volevamo dare alla bimba la cittadinanza italiana doveva nascere qui.

n°41
freak
Inviato il 24-05-2011 alle 16:51:15  profilanswer
 

Paura non ne avevo perchè in caso di emergenza la clinica locale era a circa una ventina di km e a parte qualche alce sulla strada non c'è mai traffico.
In più avevo con me una ostetrica bravissima che aveva fatto nascere centinaia di bambini, l'ho chiamata apposta dall'Italia per seguire anche gli altri due parti.
Io stavo nella camera da letto con il mio compagno e mia madre mentre tutti gli altri giravano per la casa in attesa.
La porta l'abbiamo tenuta aperta perchè tanto nessuno avrebbe cercato di entrare credo ma volevo che tutti sapessero quando era nato il bambino sentendone il pianto.
Il parto più suggestivo è sicuramente stato l'ultimo perchè il piccolo ha scelto di arrivare di notte ed ho voluto tenere spente le luci per la maggior parte del travaglio con solo la luce della luna ad illuminare la stanza.
 

n°47
sterik
Inviato il 04-08-2011 alle 09:10:36  profilanswer
 

Il mio secondo bimbo aveva troppa fretta ed è nato a casa.
Da sola non avrei mai trovato il coraggio di scegiere di far nascere a casa il piccolo.
Per fortuna avevo stabilito con la mia ostetrica di fare il travaglio a casa, perchè desideravo un parto il più naturale possibile, ed in ospedale ( che dista 10 minuti al max da casa) erano a conoscenza della mia scelta.
La data prevista era l'8 luglio, ma noi eravamo fissati con il 24 giugno, ed abbiamo sbalgiato di poco.
Infatti il 25 mattina mi sveglio con le contrazioni, molto leggere; avverto l'ostetrica e mi dice di chiamarla se qualcosa cambia o di risentirci dopo un 'ora.
Faccio una doccia, dopodichè avvero la necessità di evacuare ed entro in bagno.
Mi tel l'ostetrica e decide di fare un salto a vedere a che punto siamo.
Nel frattempo arrivano i nonni a prendere il bimbo grande( quasi 3 anni) e mentre loro scendono arriva l'ostetrica.
E' stata provvidenziale perchè non appena ha aperto la porta del bagno ha visto la testa del bimbo che dopo qualche minuto era tra le sue braccia!
In meno di due ore era nato, avrò avuto si e no 10 contrazioni e poi sono partite le spinte. Io credevo di essere in alto mare perchè non avevo rotto le acque ed invece in poco tempo avevo il mio pupetto in braccio.
Che dire una nascita perfetta, veloce, nel mio bagno alle 9 di mattina di una giornata di sole.
Sicuram ,se la gravidanza è fisiologica e non ci sono problemi la casa è il luogo più accogliente si è più serene e a propio agio.
ciao a tutte

(Pubblicità)

Vai a:
Aggiungi una risposta
  gravidanza
  Parto

  parto in casa...

 

Discussioni relative
parto in acquamarito in sala parto
Il mio parto!!quali sono i sintomi pre-parto?
Avrò un parto pilotato?SOS : terrore parto!!!
Le immagini del parto, un ricordo o una tortura per amici e parenti? 
Varie discussioni relative a : parto in casa...

Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto