Home   Forum Gravidanza
Forum Gravidanza
 

Ricerca  Connessione Connessione Rispondere Creare una discussione
 


Ultima risposta
Discussione : Informazioni utili sul diabete gestazionale
marinella Grazie milleeee a una mia amica servivano proprio queste informazionii

La tua risposta
Login    Per inviare un messaggio, devi essere iscritto a questo forum ... se ancora non lo sei, clicca qui!
Il tono del tuo messaggio                        
                       
La tua risposta


[b][i][u][strike][spoiler][fixed][cpp][url][email][img][flash]Inserisci il codice di un video[*]   
 
   [quote]
 

Opzioni

 
Hai perso la password?


Anteprima della discussione
marinella Grazie milleeee a una mia amica servivano proprio queste informazionii
anima_doc Prevenzione, sintomi e cura del diabete gestazionale:
http://gravidanza.doctissimo.it/du [...] tazionale/
lorelai Povera, e ci credo!  
mammalau Io per fortuna non ne ho sofferto ma mia cognata invece sì.
Le ha rovinato tutta la gravidanza perchè non è riuscita a godersela come avrebbe voluto a causa delle preoccupazioni per il bambino ma anche per il proprio corpo.
Il bimbo è nato con parto  cesareo e per fortuna nessuno dei due ha riportato conseguenze e lei non ha più sofferto di diabete dopo la gravidanza.
Però questa cosa le ha impedito, almeno per ora, di pensare di avere un altro figlio.
freak Interessante!
E' un disturbo che non conosco bene ma ultimamente mi pare che sempre più donne in gravidanza ne soffrano.
 
Ste Ho trovato alcune informazioni utili su questa malattia:
 
Il diabete mellito gestazionale è un disturbo che interessa la gravidanza e può intervenire in qualsiasi momento della gestazione (in particolare, però, dalla fine del secondo trimestre in avanti) mettendo a rischio la salute della mamma e del bambino. Si tratta di una situazione temporanea (generalmente il problema tende a risolversi spontaneamente al termine dei nove mesi) durante la quale l’organismo sembra non essere più in grado di produrre l’adeguata quantità di insulina atta a far sì che il glucosio non si accumuli nel sangue ma venga, dopo la digestione, assorbito e trasformato in energia.
Tra le principali cause, la produzione di un ormone da parte della placenta, il Lattogeno Placentare, che interferisce con l’azione dell’insulina.
Colpisce, solitamente, donne con più di 25 anni di età, il più delle volte in sovrappeso prima della gravidanza o che già abbiano avuto familiarità con la malattia.
 
Sebbene il diabete gestazionale sia un disturbo per lo più asintomatico, esistono alcuni indizi che possono accendere il campanello d’allarme:
Aumento immotivato della sete
Aumento (o perdita) immotivato dl peso a fronte di un’alimentazione regolare
Nausea e vomito
Gonfiore a gambe, mani e viso
 
Tenuto sotto controllo anche attraverso la dieta e l’esercizio fisico, il diabete gestazionale non causa particolari problemi al nascituro che nella maggior parte dei casi nasce sano e senza problemi.
Tra i rischi potenziali, però, qualora la situazione non venissi diagnosticata in tempo e monitorata:
macrosomia del neonato che nasce con un peso superiore alla media rendendo il più delle volte necessario il parto cesareo.
Ipoglicemia del neonato che nei casi più gravi potrebbe rendere necessario una trasfusione di glucosio nel sangue
Ittero neonatale.
Maggiori possibilità di diabete e obesità del bambino.
 
UNO STRUMENTO PER LA DIAGNOSI Sebbene il livello della glicemia nel sangue sia, normalmente, monitorato durante tutta la gravidanza attraverso semplici esami del sangue, un esame specifico che viene prescritto generalmente tra 24° alla 28° settimana di gestazione è la cosiddetta minicurva glicemica. Consiste in un prelievo di sangue indolore e non invasivo ripetuto due volte: la prima volta a digiuno e la seconda dopo aver fatto bere alla paziente 50 gr di glucosio.
Il valore ottenuto, per escludere la presenza di diabete gestazionale, non dovrà superare i 140mg/dl.
In caso contrario, alla gestante verrà prescritta la maxicurva glicemica che prevede 4 prelievi nel giro di un’ora con un carico di glucosio di 100 gr. Si parla di diabete se vengono rilevati almeno due dei seguenti valori:
a digiuno superiore a 95mg/dl
dopo un’ora superiore a 180mg/dl
dopo due ore superiore a 155 mg/dl
dopo 3 ore superiore a 140mg/dl
 
Spero vi possa essere utile!
 
 
 
Newsletter

Test consigliato

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Test famiglia

Salute: sei pronta a diventare mamma?

Calcola la data del parto